Tipi di Ramen

Tipi di Ramen

I

l ramen è un piatto di zuppa di pasta che originariamente si è fatto strada dalla Cina al Giappone quando il paese ha riaperto i suoi confini durante la Restaurazione Meiji. Il piatto è stato raffinato e migliorato a tal punto nel corso del secolo scorso che ha quasi messo in ombra i suoi cugini cinesi originali sulla scena mondiale. Il mondo del ramen è piuttosto complicato e questo articolo classificherà sistematicamente i diversi stili di ramen che sono comuni in Giappone insieme ai loro vari gusti di zuppa, tipi di brodo, carni e condimenti di accompagnamento. 

 

S

hio Ramen. Shio significa sale e questo è tradizionalmente il modo in cui viene aromatizzata la zuppa di ramen. Tutti i brodi occidentali sarebbero considerati del tipo Shio. Il sale non altera l'aspetto del brodo e quindi la zuppa Shio tende al colore chiaro e limpido. La zuppa aromatizzata Shio tenderà ad essere un po 'più salata rispetto agli altri tipi.

 

S

hoyu Ramen. Shoyu significa salsa di soia e questo è il prossimo tipo di sapore più antico. Al posto del sale, per rendere salato il brodo viene utilizzata una salsa ottenuta dalla fermentazione dei semi di soia. Questa salsa non è la normale salsa di soia da tavola, ma in genere una salsa speciale con ingredienti aggiuntivi preparati secondo una ricetta segreta. Il brodo per Shoyu è l'unico tipo che tende a non contenere carne di maiale. Anche la zuppa Shoyu è solitamente chiara, ma è di colore scuro e più dolce della zuppa Shio.

 

M

iso Ramen. In tempi più recenti, la pasta di miso è stata utilizzata anche per conferire al brodo di ramen il suo sapore saporito. Se si usa il miso, è subito evidente poiché la zuppa sarà opaca. Le zuppe aromatizzate Shio o Shoyu si limitano ad accentuare il sapore del brodo sottostante, mentre il miso lascia un gusto più pieno e complesso in bocca poiché ha anche un sapore forte.

 

T

onkotsu Ramen. Tecnicamente non è un vero sapore poiché contiene sale o salsa di soia. È fatto bollendo ossa di maiale macinate (ton = maiale, kotsu = ossa) per 12-15 ore fino a quando tutto il collagene si è sciolto nel brodo come gelatina (dettagli qui). Il risultato è una ricca zuppa biancastra abbastanza distinta da considerare Tonkotsu come un quarto sapore separato di Ramen. Per essere chiari, l'uso di ossa di maiale non significa automaticamente che la zuppa sia del tipo Tonkotsu. Se le ossa di maiale vengono bollite intere per un periodo relativamente più breve, il risultato è solo un normale brodo di maiale.